Il Forum del Fiorenza Club

Aperto a tutti i membri del Guzzi Club Fiorenza


    Manopole riscaldate Fai da te

    Condividi
    avatar
    Aquila Gigliata
    Admin
    Admin

    Messaggi : 166
    Data d'iscrizione : 02.11.09
    Età : 42
    Località : Firenze

    Manopole riscaldate Fai da te

    Messaggio  Aquila Gigliata il Lun Nov 02, 2009 4:38 pm

    Con la stagione fredda il motociclista per ripararsi dal freddo ha due possibilità:

    1. Munirsi di mega guanti o protezioni simili, con lo svantaggio di ridurre di molto la sensibilità di guida e la praticità di movimento.
    2. Installare sul proprio mezzo delle manopole riscaldabili

    L’ accessorio è solitamente abbastanza costoso… qui vedremo che con una modica spesa (circa 20 eurini) riusciremo a costruircele.
    Ingredienti

    * un phon vecchio, anche rotto…, con una resistenza a filo in tungsteno.
    * 70-80 cm di guaina termorestringente con diametro di 25 cm
    * un paio di metri di filo doppio, isolato (anche piattina) con sezione del conduttore di 1,5 mm di diametro o maggiore
    * un interruttore da 12 Volt ad almeno 5-6 Ampere
    * due portafusibili e due fusibili da 2 Ampere
    * due manopole destre (del gas) uguali meglio se da cross, sono più morbide e facili da montare






    Preparazione

    1. Smontare la resistenza dal phon e stirare le spire in maniera di ottenere due pezzi di filo in tungsteno della lunghezza di circa 1 metro l’ uno.
    2. Smontare le manopole originali ed applicare sul manubrio o sul comando del gas uno strato di guaina termorestringente facendola aderire bene Vedi (foto 3)
    3. Avvolgere sul tratto ove è stata applicata la guaina circa 70 cm di filo di tungsteno come in (foto 3).
    N.B.: il filo di tungsteno DEVE essere isolato dalla moto.
    4. Collegare ad una delle estremità del filo il polo + e all’ altra il polo – : il filamento percorso da corrente si scalderà! Più corto è il filo, più si scalda…un mio consiglio è quello di non scendere al di sotto dei 70 cm di lunghezza.
    5. Ricoprire il tutto con un altro strato di guaina termorestringente facendola aderire bene al filamento (Foto 4)

    6. Posizionare la nuova manopola in gomma (del gas sia a sx che a dx per avere uno spessore e quindi calore omogeneo su entrambe le mani).

    La sequenza di foto mostra l’ intervento sulla manopola destra della mia KTM; i cablaggi e l’ installazione dell’ interruttore vanno fatti con cura. All’ interruttore ho applicato anche una spia luminosa che indica l’ accensione delle manopole…( Foto 7) Per evitare problemi in caso di surriscaldamento è consigliabile installare sul cavo + di ogni manopola un fusibile da 2 A.

    Se costruite come indicato le manopole assorbiranno circa 20 Watt l’ una.

    Ecco le foto:

    Foto 1




    Foto 2




    Foto 3




    Foto 4




    Foto 5




    Foto 6




    Foto 7




    QUESTA MODIFICA VA ESEGUITA DA PERSONE COMPETENTI E CHI SI CIMENTA NELL’ IMPRESA LO FA A SUO RISCHIO E PERICOLO…!!!! SI DECLINANO QUALSIASI RESPONSABILITA’ PER EVENTUALI DANNI O MALFUNZIONAMENTI DEL MOTOCICLO.

      La data/ora di oggi è Lun Lug 16, 2018 9:55 am